CAPRI WAVE Pink City di Cerami

CAPRI WAVE Pink City di Cerami

COMUNICATO STAMPA

 

CAPRI WAVE – WINTER ARTS FESTIVAL

 

Fino al 15 gennaio 2020

 

PINK CITY di FRANZ CERAMI

Prima internazionale

Borgo di Marina Grande

20 dicembre | ore 19

21 dicembre | ore 20

Arriva uno dei momenti più attesi di CAPRI WAVE – Winter Arts Festival, organizzato dalla Città di Capri, in collaborazione con l’Associazione Culturale Gulliver, con la direzione artistica di Umberto Natalizio e Sara Aprea, in programma fino al 15 gennaio 2020.

 

Venerdì 20 dicembre, alle 19 e sabato 20 dicembre, alle 20, Capri si prepara ad accogliere la prima internazionale di “Pink City”, l’installazione digitale di Franz Cerami proiettata sulle facciate degli edifici del borgo di Marina Grande, grazie al supporto del Porto Turistico di Capri.

 

Pink City è una poesia visiva: linee, paesaggi, città, isole fluttuanti che creano uno spazio aperto e immersivo. Un sogno rosa fatto di luoghi attraversati, immaginati, dipinti.  L’installazione, prodotta tra Capri, Napoli, Roma, Parigi, Marrakech e Rio de Janeiro, ci introduce in una dimensione sospesa della realtà dove colori, suoni, movimenti danno vita ad un viaggio onirico e sorprendente.

Sulla superficie fluttuante della Pink City di Cerami, il rapporto tra architettura, mente e spazio apre al fruitore l’opportunità di districarsi da situazioni pericolose, dalle verità sgradite delle metropoli reali che, attraverso il filtro della rielaborazione digitale, diventano leggere, sospese, intime. La traccia musicale che accompagna la visione della città , a cura del gruppo Youarehere, è incalzante, ipnotica e allo stesso tempo morbida e piacevole. 

 

Il connubio tra arte e tecnologia è il punto focale delle opere di Cerami che propongono un continuo dialogo tra digitale e analogico. In particolare, in Pink City l'analogico è sì occultato dal processo informatico,  ma particolarmente evidente nell’organizzazione e la traiettoria del percorso, nella scelta delle prospettive, e i rapporti tra tempo, spazio e luce.

Attraverso il gesto analogico il digitale diventa così accogliente, naturale, umano.

La traccia musicale che accompagna la visione della città è incalzante, ipnotica e allo stesso tempo morbida e piacevole. 

 

Capri, nell’immaginario di molti l’isola del mito, diviene quindi un pezzo importante di Pink City, un’installazione che si appropria del territorio e delle sue architetture, trasformandone gli elementi per ricombinarli in un viaggio fatto di smarrimenti, sospensioni, meraviglie, nuovi orizzonti.

La scelta di collocare l'installazione proprio nel borgo di Marina Grande, il primo approdo sull'isola, si cala perfettamente nella finalità artistica di Cerami, che ci offre lo sguardo di un fleneur appena giunto sull'isola.

Franz Cerami è stato Direttore Artistico di Monumedia, Mostra Internazionale sui Linguaggi Digitali applicati a i Beni Culturali. Ha diretto per dieci anni Corto Circuito, Festival di comunicazione audiovisiva breve. Insegna Retorica e Storytelling Digitale presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli ed in Master e Workshop internazionali. Tra le sue opere di maggior rilievo vanno ricordate: Miss Digital World installazione sulla bellezza virtuale; le installazioni di video mapping Cam portraits e Ovo Mapping Faces; l’installazione luminosa Lighting Flowers, Lipstick Portraits, l’installazione site specific Eggs & Skulls, commissionata dal Museo Madre.

Ufficio stampa CAPRI WAVE – Winter Arts Festival

Francesca Scognamiglio Petino | francesca.sco@gmail.com 

Tommaso Martinelli | martinellitommaso@gmail.com 

Sacha Lunatici | sacha.lunatici@gmail.com 

CHE COSA

CAPRI WAVE Winter Art Festival​

in collaborazione con

Tommaso Martinelli

Sacha Lunatici

 

In copertina:

Pink City

di Franz Cerami

DOVE

CAPRI

QUANDO

20 e 21 dicembre 2019

BE IN TOUCH...
  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle